Collane

Sotto la lente

Raccoglie testimonianze e reportage su popoli che vivono in aree critiche del pianeta, in regioni, normalmente dimenticate dai media, devastate da conflitti o immerse in situazioni socioeconomiche lesive della dignità. 

Romanzi Storici

L'intento della collana è quello di analizzare attraverso la narrativa, il romanzo per essere precisi, un'era fondamentale della storia dell'uomo: l'epoca moderna e quella contemporanea. Due grandi epoche storiche che rappresentano una fase lunga secoli, attraversata da conquiste filosofiche e scientifiche, sociali e di genere, ma anche da conflitti che hanno inciso profondamente il senso dell’attualità, il mondo contemporaneo, le evoluzioni del pensiero sia in senso etico che razionalistico.  

I Melograni

Collana di narrativa sociale contemporanea. Spesso con disincanto, ironia e sfacciataggine tratta di tempi quali l'immigrazione, lo sfruttamento, l'emarginazione...

 

FREGOLE e TRIESTINITA'

Tutto il mondo di Trieste, dalla Grammatica del dialetto agli albi illustrati! 

Piccole briciole di pane ci riportano a casa, verso luoghi familiari e antichi sapori. Le fiabe classiche tradotte, rivisitate e ambientate nella bella città di Trieste. 

Marco e l'organo parlante

Marco e l'organo parlante

Collana: FUORI COLLANA
Prezzo: 12.00 €   (Spedizione gratuita)
Aggiungi al carrello | Vai al carrello | Vai alla cassa

Una delle più antiche chiese di Trieste, la piccola basilica medievale di San Silvestro, è la suggestiva ambientazione di questa favola illustrata, in cui la storia di fantasia si intreccia a quella reale.

È l’ultimo giorno dell’anno (il giorno di San Silvestro): il piccolo Marco entra nella chiesetta per gioco e fa un’incredibile scoperta: solo in quel giorno speciale gli oggetti della chiesa possono parlare! E così l’organo, “austriaco e ultracentenario”, e un antico imperatore dipinto sul muro gli raccontano una storia affascinante e lo conducono alla ricerca di una preziosa musica perduta…

Ideata e scritta da Anna Krekic e illustrata da Valentina Coretti su progetto grafico di Massimo Goina, la favola esce in occasione del 230esimo anniversario della Comunità evangelica di confessione elvetica di Trieste, proprietaria della basilica, che condivide con la Comunità valdese.

L’idea nasce dal desiderio di far conoscere ai bambini e, perché no?, ai loro genitori un edificio ricco di storia, ma incredibilmente poco noto, anche ai triestini. La forma della favola illustrata, con una vicenda accattivante e illustrazioni colorate e immaginifiche, è sembrato un mezzo efficace per raggiungere lo scopo di essere didattici in modo divertente, facendo conoscere la storia dei monumenti sotto la luce meravigliosa della fantasia.