Collane

Sotto la lente

Raccoglie testimonianze e reportage su popoli che vivono in aree critiche del pianeta, in regioni, normalmente dimenticate dai media, devastate da conflitti o immerse in situazioni socioeconomiche lesive della dignità. 

Romanzi Storici

L'intento della collana è quello di analizzare attraverso la narrativa, il romanzo per essere precisi, un'era fondamentale della storia dell'uomo: l'epoca moderna e quella contemporanea. Due grandi epoche storiche che rappresentano una fase lunga secoli, attraversata da conquiste filosofiche e scientifiche, sociali e di genere, ma anche da conflitti che hanno inciso profondamente il senso dell’attualità, il mondo contemporaneo, le evoluzioni del pensiero sia in senso etico che razionalistico.  

I Melograni

Collana di narrativa sociale contemporanea. Spesso con disincanto, ironia e sfacciataggine tratta di tempi quali l'immigrazione, lo sfruttamento, l'emarginazione...

 

FREGOLE e TRIESTINITA'

Tutto il mondo di Trieste, dalla Grammatica del dialetto agli albi illustrati! 

Piccole briciole di pane ci riportano a casa, verso luoghi familiari e antichi sapori. Le fiabe classiche tradotte, rivisitate e ambientate nella bella città di Trieste. 

Il Gigante dal cuore di panna

Il Gigante dal cuore di panna

Collana: Romanzi Storici
Prezzo: 16.00 €   (Spedizione gratuita)
Aggiungi al carrello | Vai al carrello | Vai alla cassa

Siamo nel 1940 a Varsavia, i rastrellamenti, il ghetto e le uccisioni compongono il terribile contesto di questa storia.

Asia, ragazzina che vede le SS uccidere i suoi genitori, rimane sola; viene caricata su un logoro carretto da Bodo, un inquietante sconosciuto che la porta con sé nella sua capanna nel bosco. Il terrore è solo iniziale, quella che poteva sembrare una tragedia è invece l’inizio di una commovente amicizia. I due restano lontani dal dramma nazista, ma, quando dalle fessure delle mura del ghetto vedono spuntare mani che supplicano, voltare lo sguardo è impossibile. Sono dapprima mani che prendono e poi, sull’orlo del baratro, mani che porgono. Porgono i bambini da salvare. Nasce così una famiglia senza legami di sangue, ma con la consapevolezza di essere parte di un cuore più grande.

La perdita, la dolcezza e il ricordo. Tre parole per questa storia. La perdita degli affetti non è solo mancanza, è dolore per qualcosa che prima si aveva e che poi non c’è più. Solo la dolcezza di un’improbabile famiglia tenuta insieme dalla disperazione di essere soli ci accompagna con emozione attraverso il ricordo che si fa storia e che diventa la nostra storia. 

SCHEDA LIBRO